Sei qui: Home  >  In viaggio   >   Borgogna
TORNA INDIETRO

Borgogna

pubblicato il 02/05/18 in In viaggio

0 commento

 Burgundy Chateau Clos Vougeot 3

Borgogna

Le pendici dorate

Mi trovavo ancora tra il sonno e la veglia quando vidi intorno a me dispiegarsi un paesaggio sconosciuto. La strada tortuosa, che seguiva il corso del fiume Saône, attraversava valli a vigneti. Ero in Borgogna.

I primi viticultori sono stati i monaci, il cui arrivo risale al Medioevo, al tempo in cui i potentissimi padroni della Borgogna vivevano una vita all’insegna delle feste e delle gozzoviglie. Côte de Nuits, Côte de Beaune, Côte de Saône… le pendici dorate e punteggiate di borghi arroccati entro mura impregnate di umidità. Qua e là si scorgevano castelli in rovina, lividi, chiusi nei ricordi di un’epoca passata. O ponti la cui memoria si è tramandata lungo i secoli di canzone in canzone. Allegri contadini che discendono da cavalieri e da trovatori.

Burgundy 2

 

 

 

 

 

La prima volta che ci sono andata, ero troppo piccola per apprezzarne la bellezza. Una bellezza che è maturata negli anni, viaggio dopo viaggio. Una bellezza che cela qualcosa di assolutamente personale. L’arte del vivere la chiamano i francesi, che la celebrano come loro caratteristica nazionale.

Nelle fotos: Il castello di Vos de Vougeot

Lo chef Olivier Walch e la sua brigata nel castello di Vos de Vougeot

Youtube photo Youtube video:

I miei viaggi nel mondo: 

https://youtu.be/XYqdbVAQPwg

 

 

 

 

 

 

 

 

nessuno ha commentato ancora

Login per inviare un commento Login here.

Puoi inserire commenti solo dopo aver effettuato il login



Grazie per il tuo commento

Il tuo commento è stato presentato ed è ora in attesa di conferma