Sei qui: Home  >  In viaggio   >   Campagnole indiane
TORNA INDIETRO

Campagnole indiane

pubblicato il 17/11/17 in In viaggio

0 commento

rajasthan photography 2

Campagnole indiane dall’allure regale in Rajasthan

...Più ci addentravamo nel deserto e più il paesaggio diventava ostile. Inoltre avevamo la sensazione di trovarci su una lieve salita. In realtà gli imponenti monti Aravalli, che attraversano il Rajasthan, non ci avevano abbandonato. A volte li perdevamo di vista per poi rivederli spuntare all’improvviso. Nel punto in cui ci trovavamo comparvero di nuovo, rocciosi e scoscesi, mentre in basso, sulla distesa arida, vedevamo villaggi appartati con le case fatte di paglia e di argilla.

Sul ciglio della strada vedevo camminare campagnole magre e leggiadre. Ma quando ci avvicinavamo e ne scrutavamo il volto, c’era da rimanere di stucco. Avevano la pelle secca come la terra, incartapecorita, la bocca e gli occhi erano circondati da rughe profonde. Quello che vedevo mi sembrava il non plus ultra della bruttezza. Non riuscivo a credere che Dio avesse creato delle donne così. Lo abbiamo già detto. In India non esiste il senso della misura. Il Paese sapeva creare le immagini più adatte, e ce le inviava per scuotere le nostre tranquille certezze.

Indian Farm Women 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In una cittadina vidi di tutto: sporcizia, confusione, bazar affollati, tutto il palpito della vita al suo culmine. E dietro la curva di una strada ci aspettava un’immagine che sembrava uscita da un quadro: quella di un vecchio indiano seduto in un atteggiamento stoico, con la pelle molto scura e la barba grigia.

Aveva disteso per terra un telo viola per non sporcarsi il pigiama rosa mentre alle spalle si intravvedeva un muretto, che forse faceva parte di un piccolo tempio, con i lastroni bianchi in marmo scolpito divisi da intarsi dello stesso colore del telo, anch’essi scolpiti. In testa aveva avvolto un turbante color melagrana e dalle spalle gli pendeva un foulard giallo con l’orlo dello stesso colore del turbante. I colori erano messi a caso e io feci appena in tempo a fotografarlo un attimo prima che la nostra macchina svoltasse e l’immagine scomparisse... Un brano del libro: L'INDIA e il mio giardino persiano

Il libro L'INDIA e il mio giardino persiano, illustrato con fotografie a colori, è disponibile su:

Italian India small8Amazon Kindle: http://www.amazon.it/dp/B01JDDPENW  

Kobo Books: https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/l-india-e-il-mio-giardino-persiano

Google Play Books: https://play.google.com/store/books/details?id=Uy3CDAAAQBAJ

Apple iBooks: https://itunes.apple.com/it/book/id1139607863

YouTube Book Trailer L’INDIA e il mio giardino persiano: https://youtu.be/CaDLgxrY4rs

 



nessuno ha commentato ancora

Login per inviare un commento Login here.

Puoi inserire commenti solo dopo aver effettuato il login



Grazie per il tuo commento

Il tuo commento è stato presentato ed è ora in attesa di conferma