Sei qui: Home  >  In viaggio   >   Villa I Tatti
TORNA INDIETRO

Villa I Tatti

pubblicato il 19/10/17 in In viaggio

0 commento

Villa i tatti giardino allitaliana 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La residenza in Toscana del critico d'arte Bernard Berenson

Vi siete mai domandati come mai agli inizi del No­vecento siano giunte in America opere d’arte in quantità tale da creare le collezioni più ricche del mondo, i cui proprietari tuttavia possedevano nozioni assai scarse di storia dell’arte? Si tratta di un’epoca in cui, al con­trario di oggi, era molto difficile stabilire la paternità delle opere d’arte. La scienza di allora, in altre parole, non offriva alcun metodo atto a confermare che, per esempio, una cer­ta Madonna era stata dipinta da Filippo Lippi, dal mo­men­to che nel corso del primo rinascimento i pittori non erano soliti firmare le proprie opere.

Bernard Berenson5Ma chi fu a convincere gli americani a mettere al bando i propri timori e a mettersi a collezionare le opere dei pittori del primo ri­nascimento? La risposta è Bernard Berenson. Una vera au­torità in materia, un uomo la cui firma era una garanzia. Egli affermava che era la fede nel suo lavoro a fargli inviare i quadri migliori in America e che la sua soddisfazione mag­giore era vederli arrivare insieme con gli artisti che li ave­va­no dipinti. Grazie a lui sono state create le raccolte private più importanti del mondo, che noi oggi possiamo ammirare nei musei degli Stati Uniti... Un estratto dal libro: Un anno in Toscana

 

 

Il libro Un anno in Toscana, illustrato con fotografie a colori, è disponibile su:

Italian Tuscany small7Amazon Kindle: http://www.amazon.it/dp/B00FE690KQ

Kobo Books: http://store.kobobooks.com/books/un-anno-in-toscana

Googple Play Books: https://play.google.com/store/books/details?id=r-jdBQAAQBAJ 

Apple iBooks: https://itunes.apple.com/it/book/un-anno-in-toscana/id956929457?ls=1&mt=11

YouTube Book Trailer Un anno in Toscana: http://youtu.be/zgG6QD2kXBY

 

 

nessuno ha commentato ancora

Login per inviare un commento Login here.

Puoi inserire commenti solo dopo aver effettuato il login



Grazie per il tuo commento

Il tuo commento è stato presentato ed è ora in attesa di conferma