Sei qui: Home  >  Press   >   Il Room Service
TORNA INDIETRO

Il Room Service

pubblicato il 24/01/18 in Press

0 commento

Room Service 6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Può succedere…

Le sorprese arrivano sempre quando si viaggia. Una volta ho visitato un paese in via sviluppo, molto bello e dove tutto funzionava bene, salvo i suoi abitanti che non parlavano inglese e raramente sorridevano. E inoltre il mio cellulare rifiutava di collegarsi con Roma o Atene. La signorina nella reception dell’albergo ha fatto di tutto per aiutarmi, ma senza risultato. Io insistevo, perché mi aiutasse a trovare una soluzione per chiamare, lei insisteva, perché mi rivolgessi alla compagnia del mio cellulare, ma quando chiamavo la compagnia non capivo quello che la segreteria telefonica mi indicava, perché non parlava in inglese.

Room service 4 5

Alla fine mi sono arresa e sono andata nella mia stanza per dormire. Nel frattempo era quasi mezzanotte, e dopo una cena dove avevo assaggiato la pesante cucina locale, anche la vista del cioccolatino della buona notte sul cuscino non mi era per niente gradevole. 

Siccome avevo bisogno delle forbici, ho chiamato la cameriera del piano,  la quale non capendo ciò che volevo,  mi ha reindirizzato alla reception.  La signorina della reception, forse temendo che io continuassi a parlare del cellulare, non rispondeva. Così, ho chiamato il Room Service.

“A pair of scissors, please” ho chiesto. “Per favore, delle forbici”.

“Scissors?” ha ripetuto una voce per assicurarsi di quello che stavo chiedendo.

“Yes, scissors, please”, ho risposto in un inglese chiaro ed esatto.

Aspetto dieci… venti… trenta… minuti e finalmente sento qualcuno bussare alla porta. La apro e davanti a me vedo un carrello coperto con un impeccabile tovagliolo bianco di lino, posate argentate, un cestino di piccoli panini di ogni genere, un altro cestino con frutta e una bottiglia di vino bianco come omaggio per il mio arrivo all’albergo, un bicchiere di cristallo, e in mezzo a tutto questo un’ insalata Caesar, servita in un grande piatto di candida porcellana bianca.

Sbalordita, vedo il cameriere trascinare il carrello e lasciarlo in mezzo alla stanza.

“Scissors?” chiedo con voce stupita e piuttosto interrogativa.

“Caesar” mi risponde lui e mi indica con la mano sicura e senza sorriso l’insalata.

Questo simpatico aneddoto è successo a Mosca.

Memorie de Viaggio IT 5

 Gli e-books, illustrati con fotografie a colori, sono disponibili su:

Amazon Kindle collection: 
http://www.amazon.com/Barbara-Athanassiadis/e/B00FJ52YIM

Kobo eBooks collection: 
http://store.kobobooks.com/Search?Query=barbara+athanassiadis

Google Play eBooks collection:
http://play.google.com/store/search?q=barbara%20athanassiadis&c=books

Apple iBooks collection:  
https://itunes.apple.com/us/author/barbara-athanassiadis/id955670302?mt=11

YouTube I miei viaggi nel mondo: https://www.youtube.com/playlist?list=PLrbC-aJ-0WKuwF4F-d-U2P6-m3dbKdkcz

 

 

      

 

 

 

                                                                   

 

 

nessuno ha commentato ancora

Login per inviare un commento Login here.

Puoi inserire commenti solo dopo aver effettuato il login



Grazie per il tuo commento

Il tuo commento è stato presentato ed è ora in attesa di conferma